rwr

conoscere

cercare

comunicare

creare

yp
bo
 



ROMAStemma Comune di RomaMunicipio 15 (EX M.20)
 

trirossoIl territorio

Dal Foro Italico a Cesano, da Ponte Milvio a Prima Porta, da Corso Francia a Santa Cornelia, sono questi alcuni dei limiti geografici della XX Circoscrizione (attuale Municipio 15). Quartieri ordinati e forniti di servizi, ma anche periferie degradate e abbandonate per anni. Una crescita eterogenea e non sempre logica di un ampio territorio che si estende a nord, nord est di Roma, fino ai comuni di Anguillara, Bracciano, Campagnano, Riano, Sacrofano, a sud e a est fino al Tevere e ad ovest fino alle pendici di Monte Mario, dell'Acqua Traversa, della Cassia e della Braccianense su una superficie di 18.680 ettari. Una somma di quartieri, (Delle Vittorie e Tor di Quinto), suburbi e zone dell'Agro Romano (Tomba di Nerone, Grottarossa, Giustiniana, La Storta, Isola Farnese, Cesano, Polline Martignano, Labaro, Prima Porta).
Una zona estremamente eterogenea all'interno della quale coesistono brani di città consolidata, campagna urbanizzata, zone dell'agro romano ferme all'800, borgate abusive e centri medioevali.

Gli insediamenti
Si possono individuare:
nuclei di edilizia compatta, a ridosso del centro storico, costituiti secondo il Piano Regolatore del 1931: Ponte Milvio, Corso Francia, Farnesina, Acqua Traversa, con spazi di verde organizzato al Foro Italico, Parco delle Nazioni, parco della Farnesina.
una fascia intermedia interna al GRA, con un insediamento residenziale consistente lungo la Cassia, alla tomba di Nerone e a Grottarossa e un insediamento produttivo lungo la Via Flaminia, a Tor di Quinto.
una fascia esterna, prevalentemente agricola, con insediamenti residenziali lungo la Cassia, (zone Giustiniana, La Storta, Olgiata).
un'area esterna con forte presenza di abusivismo, a Osteria Nuova, Sacrofanese, Santa Cornelia, e spazi verdi in zone agricole.

La popolazione
Ad un territorio eterogeneo corrisponde una popolazione altrettanto eterogenea sia nella distribuzione nelle varie zone, che nella composizione socio-economica, e nella situazione abitativa. La popolazione della Circoscrizione è in leggero ma costante aumento, per nuovi insediamenti dovuti allo spopolamento progressivo del centro storico. A metà degli anni '90 gli abitanti della XX Circoscrizione sono 141.464, con una popolazione pari agli abitanti di una grande città italiana, con un incremento di 12.348 unità rispetto al censimento degli anni '80.I nuovi insediamenti di La Storta, Labaro, Prima Porta e delle altre zone periferiche temperano il decremento delle zone più centrali, i quartieri e suburbi Della Vittoria. Vivono in XX Circoscrizione 44.218 famiglie, composte per lo più da due componenti, 11.012 famiglie con due componenti e ben 9.189 famiglie formate da "single". Numerose sono le coppie senza figli.11.719. Le madri con figli sono 3525, mentre i padri con figli sono 1613. Numerosa è anche la presenza degli stranieri. La Circoscrizione XX è la terza Circoscrizione di Roma per stranieri residenti, dopo la I e la II, con una presenza pari a 3.457 residenti.

Fonte (2002): "Da Borgata a Quartiere di Roma" La XX Circoscrizione
a cura di Anna Maria Guarcini e Rosalba Spagnoletti
Corso di Perfezionamento in Progettazione Sostenibile e Multimediale
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TRE
DiPSA Dipartimento di Progettazione e Scienze dell'Architettura
Prof. Arch. Elena Mortola

Le borgate del Municipio 15

 
 
 

 

Copyright © AZROMA 1999 - 2013.
Tutti i diritti riservati - All rights reserved

rwr

conoscere

cercare

comunicare

creare

yp
bo